RSS

La cultura dell’oggettivazione della donna

In occasione dell’8 marzo facciamo il punto sull’immagine della donna nella nostra società. La psicologa parla di come le donne troppo spesso diventano strumenti per gli scopi di altri, merce di scambio. Considerate una cosa di proprietà. Come non vengono riconosciute nella propria autonomia, nella loro capacità di agire. Prive di confine e quindi violabili, divisibili, da fare a pezzi. Negate nella personalità, trascurate nei sentimenti.

di Brunella Gasperini, psicologa

clicca sul link per andare http://d.repubblica.it/attualita/2015/02/24/news/donna_oggetto_strumento_politica_pubblicita-2492594/


Your Comment

You must be logged into post a comment.